CUPCAKE per Halloween

Quando ero piccola le occasioni di noi bambini per mascherarci riguardavano solo il Carnevale; si aggiravano per i mercatini vecchine simili a streghe, le Befane, solo  il giorno dell’Epifania, ma fantasmi, teschi e zucche intagliate non ci avevano ancora “stregati”; a  passeggiare per le strade nei giorni di inizio novembre, di per sé piuttosto grigi, le uniche macchie di colore indicavano la presenza di fiorai con rigogliosi mazzi di crisantemi. Poi mi è capitato di trascorrere in Foresta Nera, Germania, i giorni a cavallo tra ottobre e novembre, e sono rimasta affascinata dal gran numero di zucche e lumini accesi sui davanzali delle case di paese, disposti in delicate composizioni cromatiche. Negli anni anche da noi è diventata consuetudine attorniarci di vampiri, fantasmi, teschi, cappellacci da strega, ragnatele filanti … nella notte del 31 ottobre, la notte di Halloween,  una data che i ragazzi attendono per organizzare feste “orripilanti” , per loro di grande divertimento. Ed il tradizionale “dolcetto o scherzetto” da proporre ai vicini di casa, deve avere un adeguato maquillage. Questi i Cupcake da ma proposti proprio per la Festa di Halloween.

Ingredienti: per 30 cupcake

GR 200 ZUCCHERO SEMOLATO, 4 UOVA GRANDI -utilizzo separatamente tuorli e albumi, GR.300 CAROTE (peso netto del prodotto), GR. 80 MANDORLE DOLCI NON SPELLATE, ML. 120 OLIO DI ARACHIDI, ML 100 SUCCO ARANCIA,  GR.280 FARINA TIPO OO,  GR.12 LIEVITO PER DOLCI, CANNELLA IN POLVERE, SALE

Prepreare i cupcake con le medesime modalità indicate per la Torta di carote già pubblicata, che qui , per comodità ripropongo.

In una planetaria, o in ampia bacinella, monto i tuorli con lo zucchero. Trito le mandorle  con una piccola quantità di zucchero, circa un cucchiaio, che assorbe gli oli della frutta. Grattugio a maglia fine le carote lavate, nettate e spelate. Quando il composto di uova ha preso consistenza, aggiungo a filo l’olio, sempre con le fruste in azione. Unisco poi all’impasto, utilizzando non più la frusta ma una spatola, le carote grattugiate fini e le polveri (farina, lievito e cannella) precedentemente setacciate.

Monto a neve ben ferma gli albumi e li amalgamo all’impasto con molta delicatezza. Verso il composto nei singoli pirottini per muffin, disposti già negli appositi stampi da forno per muffin o cupcake. Inforno a 180°C per 20 minuti circa, verificando la cottura con una stecco che, affondato nel dolce, ne deve uscire appena umido. Lascio intiepidire prima di sformare. Servire fredda, guarnita con pasta di zucchero colorata e forgiata in forma di piccole zucche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *